Una Storia esemplare che viene da lontano, quella di Ambrogio Gilardoni, proprietario del Ristorante La Madonnina di Barni che ha inizio nel 1970 con la sua prima stagione presso l’albergo Belvedere di Civenna, per proseguire la carriera in prestigiosi HOTEL tra cui il Grand hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Villa D’este di Cernobbio e altri Hotel in Svizzera fino al 1982, quando decide di iniziare la sua avventura di imprenditore mettendosi in proprio.

Sostenuto moralmente del padre Angelo e della madre Nucci, poche finanze, molto coraggio e tanta professionalità, rileva dal 1982 al 1994 l’albergo ristorante Riposo di Civenna e dal 1986 al 1990 il ristorante Ghisallino di Magreglio.

Nel 1994 acquisisce la gestione e successivamente diventa proprietario del ristorante La Madonnina di Barni e ristruttura edificio e giardino aumentando la capienza per banchetti e matrimoni.
Il Ristorante diventa in poco tempo meta ambita da migliaia di clienti grazie alla sua cucina tipica e alla vista che si gode che lascia senza parole, la Grigna e il suggestivo ramo del lago di Como che volge verso Lecco costituiscono uno dei più bei panorami del Triangolo Lariano.

2 settembre 2010, Ambrogio Gilardoni rileva la gestione del rinomato Ristorante Antico Borgo di Annone di Brianza in provincia di Lecco, meravigliosa villa del ‘700 con un’incantevole parco, luogo ideale per Matrimoni e Cerimonie, rinominandolo per l’appunto “Antico Borgo della Madonnina”.

VISUALIZZA LA SCHEDA DI QUESTA ATTIVITÁ