Quando il budget è ridotto all’osso non c’è bisogno di fare grosse rinunce
per potersi godere alla grande il “giorno più bello”. Basta, a volte, concentrarsi sui dettagli.

Alla luna di miele non si deve, infatti, rinunciare, soprattutto oggigiorno, quando l’idea del risparmio non rappresenta più una “vergogna” ma un’esigenza dovuta a contingenze comuni a molti di noi.

Eccovi alcuni degli elementi del matrimonio su cui poter effettuare dei tagli per poter mettere da parte il denaro necessario da devolvere al sospirato viaggio.

  • Optare per un buffet freddo. I buffet con piatti freddi, elaborati con prodotti locali e di stagione, sono meno cari di quelli con pietanze calde. Sicuramente i costi saranno meno elevati, soprattutto in virtù del fatto che non dovrete pagare il servizio.
  • Cercare hotel che offrono sconti per gruppi. Ecco un’astuzia alla quale poche coppie pensano ma che può fornire una vera e propria ancora di salvezza. Se celebrate il banchetto in un hotel e passate la prima notte in loco assieme, magari, ad alcuni invitati che arrivano da lontano, verificate su internet quali siano gli hotel che offrono sconti per i gruppi. Avrete sicuramente accesso a delle offerte interessanti, nonché a prezzi ridotti per molte delle strutture dell’hotel come, ad esempio, la spa.
  • Selezionare bene gli animatori. L’animazione è un’altra di quelle voci del budget che possono essere ridotte. E ci riferiamo soprattutto alla musica. Sia che decidiate di ingaggiare un DJ animatore, che un gruppo di musicisti o altri professionisti, sappiate che un unico cantante e musicista costerà sempre meno di un gruppo e l’effetto potrà essere assolutamente lo stesso. Vi basterà scegliere con cura.
  • Valutare la destinazione giusta. Una bella luna di miele all’insegna del relax e del divertimento non deve necessariamente avvenire in posti esotici molto lontani e molto costosi già in termini di trasporto. Per muovervi, scegliete il treno, la macchina o la moto piuttosto che l’aereo. Inoltre, prendete in considerazione un viaggio di nozze a corto o medio raggio, come alcune regioni italiane o destinazioni europee. Siamo sicuri che non conoscete ancora tutto quello che esiste a portata di mano e scoprirlo in occasione di un viaggio romantico lascerà dei ricordi indelebili.
  • Preferire la bassa stagione. Che in bassa stagione i prezzi cadano o si riducano della metà, non è un segreto per nessuno. Per questo motivo, se potete, scegliete di partire nei mesi meno gettonati. Oltre a una convenienza in termini di prezzo, sarete felici di non trovarvi in mezzo a orde di turisti festanti in un periodo in cui anche i servizi possono non essere al top. Provate a richiedere in agenzia un pack vacanze e prenotare con largo anticipo.

E voi, quali astuzie avete messo in atto per poter risparmiare in vista della luna di miele?