Carissimi futuri sposi, se avete fatto della dieta vegetariana la vostra filosofia di vita e non volete, ovviamente, rinunciarvi in occasione del vostro matrimonio, vi propongo, oggi, un menù interamente vegetariano per il ricevimento delle vostre nozze.

Realizzare un menù vegetariano non è poi così complicato e non significa necessariamente ricorrere a prodotti macrobiotici o a base di tofu.

Al contrario, il menù vegetariano privilegia (o, almeno, dovrebbe privilegiare) i prodotti di stagione e del territorio a garanzia di una maggiore qualità e freschezza.

Il mio consiglio è, comunque, quello di puntare l’attenzione sul buffet iniziale e prevedere un piatto di carne o di pesce per gli ospiti che non seguono o non amano questa particolare dieta.

Un menù vegetariano è, inoltre, povero di grassi; quindi, largo sfogo al buffet di dolci!

Vediamo ora, insieme, un’ipotesi di menù basato su pietanze che non conteplino l’utilizzo di carne o di pesce, pienamente convinto che lo potranno trovare interessante anche i futuri sposi che non seguano un regime alimentare di tipo vegetariano e che potranno prenderne spunto anche per il loro matrimonio:

ANTIPASTO / BUFFET / APERITIVO

Corner di formaggi

Pecorino sardo, taleggio, treccioni di bufala di Leonessa.
Caciottine al tartufo, al peperoncino alle noci, ai porcini, ricotte di pascolo con marmellatine e miele d’acacia, fior di burratina.
Soufflè di ricotta di bufala di Leonessa al tartufo.
Scamorze e Caciocavallo affumicato.
Piccola selezione di formaggi erborinati.

Corner fritto caldo espresso

Arancini multigusto, mozzarelline, carciofi, cremini ascolani,zucchine e broccoletti pastellati .Fiori di zucca ripieni e pastellati.
Tempura di verdure pastellate. Polpettine di melanzane. Anelli di cipolla fritti. Peperoncini jalapenos ripieni.

Corner degli sfizi

Tartellette di pane al latte e crema al mascarpone multigusto.
Fazzolettini di pasta sfoglia ripieni con formaggio e porcini ai semi di papavero.
Mozzarella di bufala di Leonessa in pasta Kataifi gratinata al forno su letto di pomodoro caldo.
Bellavista di “Panzanella” estiva.
Insalata di farro, noci e fichi secchi.
Tarte tatin di cipolle rosse di Tropea al tartufo.

Corner del dolce forno

Panini al burro con noci ed olive e al sesamo.
Treccioni di pane pizza.
Focaccia genovese.
Corona di rosettine.
Baguette.
Pane nero di segale.
Grissini torinesi.
Grissini al sesamo.
Pane integrale.

PRIMO PIATTO (2a scelta tra):

Gnocchettini al radicchio trevigiano e squacquerone.
Crèpes ai funghi porcini.
Gnocchettini gorgonzola e pere.
Baulotto di bufala con pomodorini confit e pesto alla genovese.

SECONDO PIATTO

Parmigiana rossa al profumo di basilico con asparagi in pasta sfoglia e contorno di insalatina di rucola e valeriana ai frutti rossi.

DOLCI

Torta nuziale ornamentale per il taglio.

Buffet dolci sapori con:

Torta tartufata al cioccolato.
Torta della nonna.
Mousse al limone.
Costata ai frutti di bosco.
Torta alla frutta fresca.
Torta pere e cioccolato.
Torta di mele.
Lingottini al caffè.
Dolcezze alle creme e frutta.
Finger food di dolci sapori.

FRUTTA

Bellavista di frutta fresca.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere, come sempre, la vostra opinione.
Un caro abbraccio ed un goloso e spettacolare matrimonio a tutti voi che mi seguite sempre con tanto affetto!

Elia Grillotti
Chef e Catering Manager

Fonte:  http://www.insiemeonline.it